memory foam mattresses

Fotovoltaico - Guida alla scelta

novembre 5, 2012 · Archiviato in Fotovoltaico · Comment 

Fotovoltaico - Guida alla scelta

Le energie rinnovabili e, in particolare, il fotovoltaico interessano un numero sempre crescente di persone e di aziende in Italia.

I benefici di questa scelta sono numerosi e ben noti, tuttavia la prima cosa da fare per individuare la soluzione di risparmio energetico più adatta alle proprie esigenze, è quella di valutare dettagliatamente il fabbisogno energetico elettrico proprio e verificare la fattibilità economica della soluzione individuata considerando le diverse possibilità di incentivi, contributi e detrazioni offerte dalle diverse normative.

Iniziamo quindi riassumendo in due punti i vantaggi reali e concreti derivanti dall’installazione di un impianto fotovoltaico.

Il primo vantaggio: il sole è gratis!

Quindi, una volta affrontato l’investimento iniziale, siamo in grado di produrre energia in maniera autonoma ottenendo un notevole risparmio in bolletta.

Soluzioni di risparmio energetico per aziende agricole

ottobre 31, 2012 · Archiviato in Fotovoltaico · Comment 

Soluzioni di risparmio energetico per aziende agricole

Serre fotovoltaiche e impianti solari, ma anche pompe di calore, cogenerazione da biomassa, illuminazione a led: SunergySOL affianca dalla fase preliminare a quella post-vendita le imprese agricole che vogliano affrontare la nuova sfida dell’agricoltura sostenibile con la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

L’energia pulita interessa infatti un numero sempre maggiore di aziende agricole che scelgono la strada dell’autoconsumo e del rispetto ambientale: l’energia solare, infatti, consente di far fronte in maniera efficiente e ecocompatibile al proprio fabbisogno energetico beneficiando di numerosi vantaggi.

Check up energetico online

ottobre 29, 2012 · Archiviato in Fonti rinnovabili, Fotovoltaico · Comment 

Check up energetico online

Scegliere di ottimizzare l’efficienza della propria casa o di un edificio aziendale significa prima di tutto conoscerne il fabbisogno di energia primaria: effettuando l’ audit energetico è possibile disporre di uno strumento che guida verso una gestione più oculata dei consumi.

D’altra parte l’aumento del costo dell’energia generata da fonti non rinnovabili, insieme a una crescente sensibilità ambientale, sta aprendo la strada alla produzione di energia pulita e alle numerose soluzioni volte a massimizzare il risparmio energetico degli edifici.

Pubblicità

Fotovoltaico dai frutti di bosco

febbraio 29, 2012 · Archiviato in Fotovoltaico · 1 Comment 

Fotovoltaico dai frutti di bosco

Il fotovoltaico organico continua a dare i suoi “frutti”, vi ricordate? Ne abbiamo già parlato in passato,  negli ultimi anni sono stati numerosi gli studi sull’energia di nuova generazione ricavata dal sole. Adesso è la volta dei frutti di bosco e le dye-sensitized solar cell, celle solari a colorante fotosensibile. Tale tecnologia è stata messa a punto nel 1991 da Michael Gratzel professore alla École Polytechnique Fédérale di Losanna che,  grazie a questa scoperta, ha ricevuto il Millennium Prize 2010.

Arriva il pannello solare vegetale dal MIT

febbraio 24, 2012 · Archiviato in Fotovoltaico · Comment 

Arriva il pannello solare vegetale dal MIT

Al MIT hanno realizzato un pannello solare vegetale ricavato dall’erba tagliata! La strepitosa notizia è già stata diffusa e grazie a questa scoperta le celle fotovoltaiche, in un prossimo futuro potranno essere realizzate attraverso il materiale vegetale di scarto.

Grecia e Bulgaria le nuove scommesse di Solar Max

febbraio 21, 2012 · Archiviato in Fotovoltaico · Comment 

Grecia e Bulgaria le nuove scommesse di Solar Max

Daniel Freudiger, amministratore delegato di Sputnik Engineering International AG punta tutto sul fotovoltaico in Grecia e Bulgaria. Esse rappresentano, secondo l’AD, “ due tra i mercati più promettenti per il settore del fotovoltaico”.

Pubblicità

Raggio Senza Pensieri di Enel Green Power

febbraio 17, 2012 · Archiviato in Case History, Fonti rinnovabili, Fotovoltaico · 2 Comments 

Raggio Senza Pensieri di Enel Green PowerEnel Green Power, in tempo di crisi, promuove un’offerta davvero vantaggiosa:  Raggio Senza Pensieri che comprende due tipologie di kit: kit basepremium.

Il Kit Base di Raggio Senza Pensieri presenta una potenza di 3 kWp ad un prezzo promozionale di 8.900 euro (iva esclusa). La taglia dell’impianto dipende dalle esigenze del cliente, e varia da 3 a 20 kWp.

Tra le caratteristiche principali del Kit Base vi è l’inverter personalizzato che Enel Green Power, garantito per 5 anni, ovvero un sistema di monitoraggio locale con schermo touch screen e strutture di sostegno in alluminio garantite per almeno 10 anni.

Il servizio, inoltre, include anche l’installazione standard, la certificazione e il collaudo dell’impianto fotovoltaico da parte di un installatore Enel, così come la progettazione e assistenza per la connessione alla rete elettrica e la richiesta di incentivi; esclusi gli oneri derivati dalla connessione. È previsto infine lo smaltimento dei moduli a fine ciclo di vita. Per il finanziamento, esiste la possibilità di rateizzare l’impianto attraverso determinati istituti creditizi partner di Enel Green Power.

Il kit premium di Raggio Senza Pensieri, invece, oltre alle caratteristiche del kit base, permette ottenere gli incentivi previsti dal Conto Energia maggiorati del 10%. La taglia dell’impianto è a scelta del cliente, e il kit da 3 kWp viene offerto ad un prezzo di 10.900 euro (iva esclusa).

In quest’offerta la garanzia dell’inverter è estesa a 10 anni, e richiedendo un kit superiore a 5 kWp è inclusa nel prezzo l’assicurazione All Risks per 2 anni.

Per richiedere un preventivo è possibile chiamare il numero verde 800.90.15.15 oppure visitare il sito ufficiale di Enel Green Power.

22 GW di fotovoltaico entro il 2020, ecco gli obiettivi inglesi

febbraio 13, 2012 · Archiviato in Fotovoltaico · Comment 

22 GW di fotovoltaico entro il 2020, ecco gli obiettivi inglesiAccelerata ai processi di revisione degli incentivi ai piccoli impianti a fonti rinnovabili da parte del Governo britannico. Dopo la frenata da parte dei tribunali  inglesi per irregolarità nelle procedure, il Regno Unito riparte proprio dal fotovoltaico.

Bisol: monitoriamo in tempo reale gli impianti!

febbraio 2, 2012 · Archiviato in Fotovoltaico, Tecnologia · Comment 

Bisol: monitoriamo in tempo reale gli impianti!

Bisol group ha sviluppato un sistema di monitoraggio in tempo reale degli impianti fotovoltaici, attraverso una soluzione che rileva le anomalie dell’impianto e le trasmette al team di manutenzione e al proprietario.

Il sistema di monitoraggio centrale, sviluppato in house, ha una grafica accattivante e consente un monitoraggio h 24 per 7 giorni, della resa energetica giornaliera, mensile e annuale, la produzione totale, l’efficienza attuale dell’impianto, la riduzione CO2, il guadagno passato e futuro e altre informazioni dettagliate relative alla centrale.

L’ applicazione web, che prevede anche anche una versione dell’applicazione per le piattaforme iPad, iPhone e Android, consente anche di seguire le news relative a BISOL, gestire la galleria di foto dell’impianto fotovoltaico e pubblicare informazioni selezionate sull’impianto solare sotto forma di profilo web pubblico, che può essere condiviso con altri.

BISOL Group, uno dei principali produttori europei di moduli fotovoltaici, ha ampliato la propria gamma con lo sviluppo di una soluzione di comunicazione per il monitoraggio degli impianti che, pur essendo sistemi affidabili e che richiedono poca manutenzione, sono soggetti a problemi collegati alla rete elettrica, all’usura dei componenti o alla scarsa manutenzione.

Produrre energia rinnovabile senza spendere un euro. Possibile? Vi spieghiamo come!

gennaio 31, 2012 · Archiviato in Case History, Fotovoltaico · Comment 

Produrre energia rinnovabile senza spendere un euro. Possibile? Vi spieghiamo come!

Grazie all’impegno della Conergy Italia, arriva il software online gratuito in grado di seguire l’utente in tutte le fasi, dall’ideazione dell’impianto alla progettazione. Si chiama Conergizer. Come funziona? Ve lo spieghiamo.

Pagina successiva »